Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

Ruby e la labirintite femminile di Marra.

No dai, non ci si piò credere. Io voglio sapere chi diavolo compra i libri di Marra. Adesso chiamo in Nielsen e ordino una ricerca di mercato.

Nel giorno della oceanica manifestazione delle donne in tutta Italia (e non solo), Alfonso Luigi Marra fa uscire (apposta?) il suo ultimo spot, il più controverso, quello con Ruby Rubacuori.
Disponibile in otto lingue (compreso russo, arabo e cinese), il promo dell’ormai famigerato Il labirinto femminile presenta la giovane marocchina in un vestitino rosso che le viene strappato da un personaggio mascherato con maschera e cilindro che la lascia in mutandine e reggiseno nero. Con espressività che rivaleggia con quella di Manuela Arcuri, Ruby parla di “regime” e “capro espiatorio”, “sesso”, “signoraggio bancario” e, naturalmente, “strategismo sentimentale”. Sullo sfondo la sede di una banca, un’ossessione. fonte http://nomfup.wordpress.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 14, 2011 da in curiosità.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: