Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

Le interviste di Annozero


La cosa più sconcertante delle inchieste di Annozero è l’impunità di certi personaggi (che di solito ricoprono una carica pubblica). Possono  sbagliare verbi e congiuntivi, possono mentire, possono usare auto blu e vigili urbani, hanno uffici stampa pagati da noi per rispondere a tutte le domande scomode, hanno sempre intorno la cricca degli “amici” pronti a fare spallucce e a ridere delle stupide domande del giornalista che vuole approfondire. Quell’ impiccione e cretino, cosa si crede, di essere in Inghilterra?! Che tanto a loro non li tocca nessuno, che il rompiballe “rosso” non ha proprio capito come va il mondo, il ragazzino. Il mondo e la vita vera sono fatti di troie e di mazzette, di camorristi e massoneria. Ecco, ogni tanto dobbiamo ricordarcelo: dobbiamo tornare a fare domande, quelle vere. Quelle che molti giornalisti TV si dimenticano dopo aver controllato l’estratto conto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il dicembre 10, 2010 da in Uncategorized.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: