Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

La -nuova- Metro a Milano fa schifo.

Proprio ieri, seduto nei nuovi vagoni del Metro di Milano mi sono guardato intorno. E mi son girate. Milano non è mai stata all’avanguardia in fatto di trasporti sotterranei, si sa, ma questo nuovo metrò sembra proprio un residuato da regime sovietico al quale hanno applicato una mano di vernice. Ma dico io, con tutte le linee di Metro sparse per il mondo, possibile che a nessuno, prima di progettare quella milanese sia venuta la curiosità di andare a vedere cosa fanno all’estero? Voglio dire, vagoni progettati e prodotti nel 2009 che sembrano risalire a trent’anni prima… mica è normale! Qui si parla sempre di innovazione e competitività, di design e di moda, di eccellenze e di made in italy e poi si comprano dei vagoni del genere. Non è che ce li danno gratis quelli di Finmeccanica, li paghiamo noi con le tasse. I nostri “giovani” amministratori si stupiscono dei “TELEVISORI” all’interno dei vagoni -sussurrano parole di lode notando che addirittura sono a colori!- e io dico che forse, ormai è ora che vadano in pensione a godersi il nuovo DIGITALE TERRESTRE e la smettano di comprare progetti che nemmeno la Bulgaria.

Un comfort da business class, carrozze meglio illuminate e più sicure grazie a un monitor per le informazioni di viaggio, in italiano e in inglese, integrato con un dispositivo di videosorveglianza. Si presenta così il Meneghino, il nuovo treno della metropolitana di Milano, inaugurato giovedì alla presenza del presidente e a.d. di Atm Elio Catania, dal sindaco Letizia Moratti e dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, già in servizio sulla linea rossa…. Complessivamente 40 esemplari del «Meneghino» – che verrà costruito da Ansaldo Breda, del gruppo Finmeccanica Sifi.Mi e da Firema – andranno a integrare progressivamente la flotta di Atm, su tutte e tre le linee della metropolitana cittadina…..

2 commenti su “La -nuova- Metro a Milano fa schifo.

  1. esperto trasporti
    gennaio 22, 2011

    Il web non deve servire per scrivere grandi cazzate. Ma conoscete l’argomento o siete degli pseudo giornalisti ignoranti e dementi. Fate un esame di coscienza approfondito e soprattutto cambiate mestiere.

  2. jan
    gennaio 27, 2011

    … che classe… che prosa!
    torna pure quando vuoi… anzi no.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il novembre 2, 2010 da in design.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: