Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

FUTURO PRESENTE 12>15/05/2010

Più reale del reale
E’ vero solo ciò che viene rappresentato?

“Ciò che è e non ancora”. E’ una delle migliori definizioni della “contemporaneità”: tendenze e linguaggi già presenti nel nostro quotidiano sociale, ma non ancora pienamente percepiti. Questa l’esplorazione che caratterizza Futuro Presente: come si stanno trasformando le modalità di comunicazione e di rappresentazione della realtà quale effetto dei mutamenti in atto.
La sesta edizione del Festival, che si è mosso e si muove tra cinema, musica, arti sceniche e visive, letteratura, pensiero e contaminazioni fra i linguaggi, si occupa questa volta del rapporto tra realtà e finzione. E lo fa con due focus, uno in primavera e uno in autunno. Quello di primavera, dal 12 al 15 maggio, grazie a pensatori, scrittori, artisti, manager e personaggi quali Gianluca Neri, Tiziano Scarpa, Curzio Maltese, Enrico Franco, Gillo Dorfles, Aldo Colonetti, Enrico Bertolino, Armin Linke, Francesco Ricci, Alessandro Baricco, Christian Salmon, Giorgio Gori, Vladimir Luxuria, Paolo Giordano, Ugo Dighero, Banda Osiris, Paolo Guglielmoni, Giorgio Brenna, Giovanni Perosino, Alessandro Cecchi Paone, Leonardo Manera, Olivo Barbieri, Erri De Luca, Ilvo Diamanti, Pierangelo Giovanetti, Enrico Mentana, Alberto Faustini, Gianmaria Testa che a Rovereto e si alternano in incontri, spettacoli, eventi.
Quello d’autunno concentrerà invece l’attenzione sul mondo del cinema e le sue nuove frontiere.
Il tema Più reale del reale ha forti implicazioni nella vita di tutti i giorni.
Il mondo in cui viviamo è quello che ci viene rappresentato dai media e dalle tecnologie digitali? Non si assiste forse a un distacco sempre più marcato tra la realtà e la sua rappresentazione e, nella quotidianità, non c’è forse il rischio di considerare reale ciò che ci viene raccontato piuttosto che non quello che accade? E noi stessi, non siamo forse inconsapevoli protagonisti di questo mutamento? Con uno sguardo attento a cogliere immagini e sfumature, Futuro Presente si propone di guardare a questo aspetto sempre più preponderante della contemporaneità: alle sue implicazioni così come alle sue potenzialità e alle nuove strade che ha aperto e che già abbiamo cominciato a percorrere.
Proprio per questo motivo il ventaglio delle situazioni affrontate tocca i più diversi aspetti della vita di tutti i giorni: l’informazione, il web, le campagne pubblicitarie e quelle elettorali, la tv e i reality, le nuove frontiere del video e della fotografia, la creatività, la manipolazione della verità o meglio dei fatti, la ridefinizione dei valori e molto altro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 12, 2010 da in Uncategorized.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: