Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

“A chi hai detto fottuto Giapponese”?!

Uscito nel 2007, questo film documentario di Jean-Pierre Limosin apre una finestrella sul fenomeno più oscuro del Giappone moderno. Il regista è riuscito ad ottenere quello che sembrava impossibile ottenere: filmare un vero clan Yakuza nella vita di tutti i giorni. E’ la storia dell’apprendistato del giovane Naoki all’interno del gruppo mafioso: le regole, l’etichetta, la quotidianità e le pulizie. Bella la fotografia, belli i dialoghi e il montaggio. Dopo Tokyo Eyes (1998) Limosin mette a segno un altro centro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il marzo 19, 2010 da in arte, cinema.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: