Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

Dittatura docile

Via libera dalla Commissione di Vigilanza Rai al regolamento per l’applicazione della par condicio in tv in vista delle regionali del 28 e 29 marzo. Tra le novita’ piu’ importanti contenute nel testo approvato questa sera dalla commissione, una norma che assimila alle regole della comunicazione politica nell’ultimo mese prima del voto anche le trasmissioni di approfondimento, passata con i voti del centrodestra e del relatore, il radicale Marco Beltrandi, e con la netta opposizione del Pd, che ha abbandonato i lavori. -ANSA-

Su questo tema, si apre il problema della TV commerciale (Mediaset) che invece non avrà nessun vincolo. Ora, voglio fare una riflessione di carattere puramente economico: la RAI per un mese si trasforma in un paccosissimo canale anni ’60 con tribune elettorali da soviet,  Mediaset lancia in orbita ballerine, nani e tette da mille e una audience. La RAI la paghiamo noi con il canone e se va in perdita, i debiti li paghiamo sempre noi con le tasse. Ora, durante questo mese di “oscurantismo” quanti clienti commerciali faranno la fila per avere i loro spot commerciali durante queste noiosissime tribune (con ZERO audience)? Secono me nessuno, anzi, ci sarà una fuga dagli spazi RAI. E dove andranno invece quegli investimenti? Sulla concorrente commerciale naturalmente. Ergo, Mediaset vola e la RAI crolla. La Commissione di Vigilanza Rai che ha votato questa delibera è naturalmente un organo politicizzato controllato in maniera più o meno diretta dall’attuale governo e di riflesso, controllata da chi di fatto possiede la concorrenza RAI. Il risultato? Noi pagheremo le perdite RAI di tasca nostra, mentre gli investimenti concentrati su Mediaset entreranno direttamente nei conti del Presidente. Mica male come idea!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 10, 2010 da in markettig.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: