Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

E lui giurava: “N-N-N-N non ho più n-n-niente io”

Due Boccioni, un Segantini, un Kandinsky e uno Chagall considerato già “molto interessante”. Sono cinque delle 16 opere d’arte sequestrate dalla Procura di Parma in casa di Calisto Tanzi e in altre abitazioni di Parma e provincia nella disponibilità di persone vicine al cavaliere. Dodici dipinti, i cui autori non sono stati resi noti dalla Procura, sono stati trovati in un seminterrato nella villa di Tanzi alle porte di Parma. Ansa.

Facciamo anche noi una considerazione, ma la facciamo sulla balbuzie. Sarà un caso che anche il famigerato pirata delle banche Bernie Madhof abbia questo genere di problema?

Forse non tutti lo sanno, ma gli individui colpiti da handicap -anche lievi come la balbuzie- tendono a risultare più sinceri e inoffensivi rispetto alle persone che problemi non hanno. Che ironia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il dicembre 11, 2009 da in arte, curiosità.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: