Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

G8 la Cindia dice NO

C’era da aspettarselo da Cindia che le risoluzioni da adottare da oggi al 2050 per la riduzione delle emissioni non sarebbero state accettate. Sono, India e Cina paesi in via di sviluppo, che bruciano energia per restare in competizione con l’altra metà del mondo. Dunque, le leggi del profitto basate sull’economia globale e il basso costo del petrolio si ritorcono contro quegli stessi paesi che le hanno messe in piedi nel corso degli ultimi 100 anni. Un risultato, però, se non altro è stato portato a casa: per la prima volta nero su bianco la richiesta a tutti i partecipanti di prendere seriamente impegni affinchè la temperatura globale del pianeta non superi di 2 gradi centigradi quella attuale. L’obiettivo del controllo della temperatura lo si potrà raggiungere, però, a patto che tutti i paesi prendano parte alla riduzione delle emissioni di gas serra dal 50% all’80% entro il 2050 senza passare per quell’obiettivo intermediario che l’Unione Europea aveva fissato al 20% da qui al 2020. Ma a non essere convinti delle risoluzioni sul clima proposte in questo G8 sono i G5 cioè i paesi in via di sviluppo: Cina, India, Sud Africa, Messico e Brasile che trovano che gli obiettivi proposti siano penalizzanti nei loro confronti, dopo che i paesi industrializzati hanno passato oltre 100 anni ad inquinare. La delegazione indiana stima che i paesi ricchi debbano definire, a tal proposito, un piano di finanziamenti per aiutare i paesi emergenti a sostenere le conseguenze di un cambio nella politica degli approviggionamenti energetici e dunque per tenere sotto controllo il riscaldamento globale entro i 2 gradi centigradi proposti. In fondo l’idea è quella che ognuno debba portare il suo fardello.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 9, 2009 da in ambiente, life.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: