Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

Muore il “papà” dell’elettronica

59thberlinfilmfestivalmicheljarrereceives6fx3n816x-tl

Il titolo potrebbe sembrare poco consono, se non fosse che Maurice Jarre è il papà di Jean-Michel.

jarre_keys

PARIGI – Maurice Jarre, compositore di numerose colonne sonore di film, tra i quali “Il dottor Zivago” e “Parigi brucia?”, è morto all’età di 84 anni nella notte tra sabato e domenica a Los Angeles (Usa). Lo ha annunciato il manager di Maurice Jarre, suo figlio.

150 MUSICHE DA FILM E DUE OSCAR

Vincitore dei premi Oscar per le musica di Lawrence d’Arabia (1962), Dottor Zivago (1965) e La rotta delle Indie (1984), Maurice Jarre ha firmato più di 150 musiche da film per grandi registi come John Frankenheimer, Alfred Hitchcock, John Huston, Luchino Visconti e Peter Weir. Nel 1977 aveva scritto anche la musica per il Gesù di Nazareth di Franco Zeffirelli. Maurice Jarre, padre del produttore e compositore di musica elettronica Jean-Michel Jarre, noto per l’opera Oxygene, nato a Lione nel 1924, si era trasferito negli Stati Uniti negli anni Sessanta dopo una breve permanenza in Svizzera. Viveva a Los Angeles, dove è morto all’età di 84 anni nella notte tra sabato e domenica per un cancro.

Oltre a Jean-Michel, aveva due figli: la decoratrice Stephanie Jarre (nata dall’unione con Dany Saval) e il figlio adottivo Kevin Jarre, scenografo. Dopo aver concluso gli studi di musica, Maurice Jarre aveva formato un duo con il compositore Pierre Boulez per la compagnia teatrale Renaud-Barrault. Nel 1952, il compositore francese aveva scritto la sua prima musica da film su richiesta del regista Georges Franju per il cortometraggio Hotel des Invalides. Jarre ha anche firmato le musiche dei film Il Presidente (Henri Verneuil), e L’attimo fuggente.

Nel 2006 Maurice Jarre aveva festeggiato 50 anni di carriera dando all’Auditorium di Lione, sua città natale, un concerto che ripercorreva le più grandi opere della sua carriera. A febbraio l’ultima apparizione in pubblico, in Europa: ha ricevuto un Orso d’Oro alla carriera al Festival di Berlino. .ansa-

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il marzo 31, 2009 da in musica.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: