Uniamo le menti esistenti

in combinazioni nuove che siano utili, forse.

Mission One, l’elettrica

motoelectric01

motoelectric02

“Costa cara: 52 mila euro. Ma la Mission One è davvero qualcosa di unico, a metà strada fra la moto di un marziano e quella di Valentino Rossi: il design è infatti choc, frutto del genio Yves Behar, l’uomo diventato famoso per l’auricolare Bluetooth trasformato in gioiello e il motore è elettrico. Non uno qualsiasi, ma un propulsore che sviluppa la potenza record equivalente a 140 Cv, con una coppia massima (la vera forza del motore) disponibile già a 0 giri, subito. … La velocità massima (autolimitata) dichiarata è di 240 orari, ma c’è di più: grazie alle batterie agli ioni di litio questa super moto si ricarica completamente in sole due ore e con un “pieno” è in grado di camminare, anzi, di correre, per 240 chilometri.” fonte: republica.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 18, 2009 da in ambiente, curiosità, design, motori.

Che ci frulla in Twitter?

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: